CICLOGITE 2019

Informazioni nel  MENU: CICLOGITE

 

Visualizzare e Stampare le nostre gite

 

 

NOTIZIE FLASH

Previous Next
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
Nasce la Velostazione di Rimini Nasce la Velostazione di Rimini Per promuovere l'utilizzo della bicicletta nasce la Velostazione di Rimini   Tratto da Altari... Read more
SERVIZI AI SOCI- CONVENZIONI anno 2017 SERVIZI AI SOCI- CONVENZIONI anno 2017 TOURING CLUB ITALIANO – Il socio Valerio Benelli, fiduciario aziendale dell’Ente presso cui lavo... Read more
1 Festa  della bicicletta2017 1 Festa della bicicletta2017 "Rimini martedì 4 aprile Fiab Rimini ed il Pedale Riminese organizzano una grande festa della bicicl... Read more
Rimini: nuova pista ciclabile a San Giuliano Rimini: nuova pista ciclabile a San Giuliano Tratto da: :Riminitoday.it/cronaca del 11 maggio2017Rimini punta a realizzare una nuova pista ciclab... Read more
Ciclogita per la mobilità 16 settembre2017 Ciclogita per la mobilità 16 settembre2017 Sabato 16 settembre Bimbimbici entra nella settimana europea della mobilità e dal centro di Riminis... Read more
Rimini bandiera gialla, Rimini bandiera gialla,"Comune cilabile nel 2018" Tratto da RIMINITODAY del 8nov2018 “Siamo orgogliosi che la FIAB e il Ministero dei trasporti abb... Read more
Potenziamento della mobilità ciclabile a RIMINI Potenziamento della mobilità ciclabile a RIMINI Tratto da RIMINI TODAY 07 novembre 2017 Dalla Regione un finanziamento di 614mila euro per la reali... Read more
Pista ciclabile al buio Pista ciclabile al buio Sabato 7 aprile 2018 alle ore 20 a Rimini(Grotta Rossa) in via del Capriolo 1 all’ingresso della... Read more

FACEBOOK

Tratto: Redazione RiminiToday 5 febbraio2016

 

Anello verde: conclusi i primi 700 metri della nuova pista ciclabile

Tra piazzale Boscovich e via Matteotti, 1,5 chilometri da percorrere in bici al costo di 1,6 milioni di euro pistaciclabile ple boscovich

 Sta attraversando il giardino de “I Ragazzi del Parsifal” la nuova pista ciclabile in corso di realizzazione che da piazzale Boscovich,lungo le banchine del porto, arriverà fino a via Matteotti. Si tratta dei primi 700 metri della pista ciclabile che costituisce il primo stralcio dell’intervento generale denominato Anello Verde (il cui il completamento è previsto con altri due stralci nel 2016 e nel 2017 un costo totale su tre annualità di 1.600.000 euro) della lunghezza di circa 1 km e mezzo e un costo di 600.000 euro,la cui progettazione e direzione lavori è stata affidata ad Anthea.“Il 2016 sarà l’anno delle piste ciclabili del nostro Comune – hanno detto il Sindaco Andrea Gnassi e l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Biagini – e lo sarà perché contiamo entro l’anno d’incrementare di oltre 10 chilometri la rete ciclabile cittadina portandola con 12 interventi a 103.421 metri (erano 71 km nel 2011, 93 a fine 2015). Non solo nelle prossime settimane si concluderà questo intervento, che organizza e da dignità a uno dei percorsi più amati dai riminesi dalla città al mare a fianco del porto, ma sono in rampa di lancio, nel quadro degli interventi di rifunzionalizzazione degli assi di penetrazione della città,due nuove piste ciclabili: quella sulla via Marecchiese lunga 1.200 metri e quella su via Beltramini di 300 metri. Quello che si stiamo concretizzando non sono solo opere strutturali di servizio, ma la realizzazione di una idea di città che nella mobilità attiva ha uno dei suoi cardini strategici.”Quello fino a oggi realizzato costituisce il primo tratto della pista ciclabile bidirezionale realizzata su marciapiede rialzato. Proseguendo, con lavori di manutenzione straordinaria la pista ciclabile sarà realizzata all’interno della banchina portuale fino l’intersezione con il Ponte della Resistenza (via Coletti)il cui attraversamento sarà regolamentato con un attraversamento ciclo-pedonale.

La pista ciclabile proseguirà poi fino a via Matteotti, in parte utilizzando l’attuale percorso parallelo a via Destra del porto (fino al ponte della ferrovia) che attualmente è un percorso ciclabile monodirezionale.In questo tratto il percorso sarà opportunamente rialzato per garantire la bi-direzionalità e regolamentato come pista ciclabile con opportuna segnaletica orizzontale e verticale.Oltre alla pista ciclabile vera e propria, con la realizzazione del progetto sarà riorganizzato e riqualificato riorganizzerà e riqualificherà anche il parcheggio di piazzale Boscovich attraverso una nuova pavimentazione in asfalto a cui farà seguito la realizzazione di nuovi stalli di sosta disposti a spina e a pettine. La nuova pista ciclabile in corso di realizzazione lungo l’asta del porto sarà anche il primo intervento in cui sarà posizionato il nuovo sistema di segnaletica e di indirizzamento e comunicazione dell’Anello Verde e della rete delle piste ciclabili cittadine ideato dal gruppo di progettazione interno ai Lavori pubblici del Comune di Rimini. Il colore della segnaletica sarà univoco per ogni percorso principale (ad esempio Anello Verde,Assi di Penetrazione al Centro Storico, Lungomare).La segnaletica riporterà le direzioni e le distanze dai principali luoghi di interesse della città, passando attraverso l’anello verde e gli assi di penetrazione al centro storico.

La segnaletica aiuterà i turisti ma anche i cittadini a scoprire un nuovo modo di muoversi sul territorio. L’inserimento della segnaletica di indirizzamento nel circuito dell’Anello Verde sarà quindi un ulterioretassello per operare la ricucitura di tutti i tratti del circuito, attribuendo l’effettivo riconoscimento come parte fondamentale del progetto di realizzazione della rete ciclabile del territorio comunale.

 

 

 

- I bambini di tutta Italia hanno tempo fino al 31 dicembre per partecipare al concorso a premi “Caro Renzi, vorrei andare in bici perché…” indetto da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta nell’ambito della campagna nazionale #30elode sul tema della sicurezza nelle città, nata per sostenere la richiesta di introdurre nel nuovo Codice della Strada il limite dei 30km/h come standard di velocità nelle strade urbane.
 Per partecipare al concorso “Caro Renzi, vorrei andare in bici perché…” i bambini tra i 5 e i 13 anni devono semplicemente scrivere una email al Presidente del Consiglio dei Ministri ( This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it o attraverso il modulo su www.30elode.org/scrivi-a-renzi/) in cui spiegano perché per loro è importante andare in bicicletta.
 In palio, ogni settimana, una bicicletta Lombardo e tanti altri premi.

 

Clicca qui per scaricare :Il regolamento del concorso

Se la foto ritrae un minore,non dimenticare di compilare laliberatoria e inviala a This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Per maggior informazioni vedere anche il sito:www.30elode.org/scrivi-a-renzi/

Se vuoi scoprire i vincitori settimanali clicca qui e vedere clicca qui tutte le mail per Renzi


  "Progetto Pedalo e Imparo: Educazione alla mobilità autonoma e responsabile per circa 400 ragazzi di 18 classi di V elementare del Comune di Rimini; Il progetto è ideato ed  organizzato da Fiab Rimini/Pedalando e Camminandon e  dagli Agenti della Polizia Municipale.Si pedalerà lungo un'itinerario di 5/6 km e si farà una sosta(merenda)in un parco o in una piazza per verificare (giocando)conoscenze del codice della strada e corretto uso delle 2 ruote.
Si parte domani mattina 15 aprile con i ragazzi della scuola Montessori.
L'itinerario individuato verrà consegnato ad ogni scuola in formato locandina(da consultare anche per altre occasioni) e ad ogni ragazzo in formato cartolina(da riproporre anche  a genitori ed amici)"

 

Scaricare: Percorso Montessori

 01pedaloeimparo2016


 

 

 Carissimi soci e simpatizzanti dell'associazione Fiab Rimini / Pedalando e Camminando,

Il dott. Federico Fraboni, collaboratore del professore Luca Pietrantoni coordinatore del corso di

laurea magistrale in Psicologia delle Organizzazioni e dei Servizi dell'Università di Bologna

chiede alla nostra associazione di collaborare ad una ricerca sull'uso della bicicletta compilando un questionario.Credo sia importante che tutti noi dedicassimo qualche minuto per dare una mano a

chi fa oggetto di studio a livello di ricerca universitaria questo mezzo di trasporto sempre più

rivalutato per gli spostamenti urbani e di breve raggio ma ancora tanto condizionato dai problemi di sicurezza.Questa la richiesta ed i riferimenti per la compilazione del questionario.
Saluti Sandro Luccardi
"                        

 

bycicle nature-01bycicle nature-02bycicle nature-03


Abbiamo sviluppato un questionario finalizzato ad indagare alcune abitudini in merito all'uso della bicicletta.

Il questionario è stato sviluppato nell'ambito di un progetto di ricerca più ampio,denominato XCycle,finanziato dalla Commissione Europea,il quale mira a studiare e migliorare la sicurezza dei ciclisti in strade urbane e non.Certi del fatto che questo sia un tema interessante per la sua associazione, le scriviamo quindi per chiederle gentilmente se può pubblicizzare il questionario sulla vostra pagina internet o nella vostra newsletter.

Il link del progetto Xcycle, per vostra visione il seguente http://www.xcycle-h2020.eu/

mentre il link del questionario da pubblicizzare è questo:

 

questionario bici

https://unibopsych.eu.qualtrics.com/SE/?SID=SV_0kZO6Xk2OggpAFv
In attesa di un suo riscontro la ringraziamo infinitamente per la sua collaborazione.
Un cordiale saluto Federico Fraboni"

 

More Articles...

FOTO GALLERY

 I momenti più belli 

CLICCA PER VEDERE FOTO

VIDEO SCUOLE

 

      VEDERE IL VIDEO

AREA TECNICA

Federazione Italiana

Amici della Bicicletta

  

BC RIVISTA BICI

banner bc siti fiab  

clicca logo RIVISTA FIAB

Rivista BC: inchieste su temi di attualità, tecnologia e materiali, interviste; mete e itinerari per il cicloturismo; uno spazio per le campagne e le iniziative di Fiab; ambiente, salute, sostenibilità e cultura e molto altro.

Copyright © 2016. All Rights Reserved.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information