NOTIZIE FLASH

Previous Next
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
Nasce la Velostazione di Rimini Nasce la Velostazione di Rimini Per promuovere l'utilizzo della bicicletta nasce la Velostazione di Rimini   Tratto da Altari... Read more
SERVIZI AI SOCI- CONVENZIONI anno 2017 SERVIZI AI SOCI- CONVENZIONI anno 2017 TOURING CLUB ITALIANO – Il socio Valerio Benelli, fiduciario aziendale dell’Ente presso cui lavo... Read more
1 Festa  della bicicletta2017 1 Festa della bicicletta2017 "Rimini martedì 4 aprile Fiab Rimini ed il Pedale Riminese organizzano una grande festa della bicicl... Read more
Rimini: nuova pista ciclabile a San Giuliano Rimini: nuova pista ciclabile a San Giuliano Tratto da: :Riminitoday.it/cronaca del 11 maggio2017Rimini punta a realizzare una nuova pista ciclab... Read more
Ciclogita per la mobilità 16 settembre2017 Ciclogita per la mobilità 16 settembre2017 Sabato 16 settembre Bimbimbici entra nella settimana europea della mobilità e dal centro di Riminis... Read more
Rimini bandiera gialla, Rimini bandiera gialla,"Comune cilabile nel 2018" Tratto da RIMINITODAY del 8nov2018 “Siamo orgogliosi che la FIAB e il Ministero dei trasporti abb... Read more
Potenziamento della mobilità ciclabile a RIMINI Potenziamento della mobilità ciclabile a RIMINI Tratto da RIMINI TODAY 07 novembre 2017 Dalla Regione un finanziamento di 614mila euro per la reali... Read more
Pista ciclabile al buio Pista ciclabile al buio Sabato 7 aprile 2018 alle ore 20 a Rimini(Grotta Rossa) in via del Capriolo 1 all’ingresso della... Read more

FACEBOOK

E' Settembre:facciamo  il "Check up" delle bici

   L'Associazione Pedalando e Camminando Fiab Rimini, nell'ambito della

"Settimana Europea della mobilità sostenibile" promuove in collaborazione con la "Ciclofficina"

 e la Direzione del Mercato Coperto il 3°" check up gratuito delle bici".

L'iniziativa si terrà a Rimini mercoledì 17 settembre dalle ore 9,30 alle 12,30 davanti al Mercato Coperto in via Castelfidardo.

Si verificheranno le condizioni di sicurezza e visibilità delle biciclette .

Gli incidenti di chi  va in bici non diminuiscono e anche nel 2013 nel Comune di Rimini ne sono

stati registrati 248.L'Associazione ritiene che la sinistrosità ed i furti siano i due principali fattori che disincentivano l'uso della bicicletta e per  contribuire a ridurre l'incidentalità promuove  un'azione concreta per verificare l'efficienza del mezzo e per aumentare la visibilità del ciclista e delle sue due ruote.

 

I ragazzi della "Ciclofficina" di via Valturio, controlleranno la pressione delle gomme,

i freni,le luci e regaleranno dei dispositivi (catarifrangenti,campanelli,luci posteriori o anteriori),offerti dall' Associazione Pedalando e Camminando  e dalla Direzione del Mercato Coperto per rendere più visibili la bici ed il ciclista.

Sarà l'occasione per attribuire attestati di merito o magliette del premio"Una città per tutti/Muoviamoci bene"  alla bici meglio equipaggiata e/o a chi pedala in  Centro Storico  da più lungo tempo o più frequentemente.

                                                                                           

comunicato stampa  15/09/2014

             sett-mobilit2                                                    

  

 

Settimana europea della mobilità 2014"Chi sceglila bici meritun premio"!


Ma perché non rendiamo lcittà più vivibile tutti i giorni dellanno, per tutti i cittadini che si muovono a piedi e in bicicletta?”

 

Questa è la proposta migliore che potrebbero fare gli assessori alla Mobilità eTraffico, che ogni anno  collaborano per l’organizzazione di questa intensa settimana dal 16 al 22 settembre.

 

Un appuntamentfisso promosso dallCommissione Europea,che ha l’obiettivdi incentivare l’utilizzo dei mezzi di trasporto alternatvia l’auto privata-piedi,bicicletta o mezzipubblici- per glspostamenti quotidiani.

Ogni anno lSettimana Europea della Mobilità Sostenibilviene focalizzata su un particolare obiettivo,perquestanno:

 

OURSTREETS,OURCHOICE-LENOSTRESTRADE,LANOSTRASCELTA

 

 

 

0logonew-pedcamcompleto1024x342

 

 

Iniziative di FiabRimini/PedalandoeCamminando per la settimana europea della mobilità

 

17 settembre ore 9,30–12,30

Checkup gratuitdelle bici nel centrdi Rimini

 

ivia Castelfidardo icollaborazione con Ciclofficina e Direzione deMercatoCoperto

 

18  settembre :Coccoliamochiusalabici:

 

-RilevazionedeiciclisticheentranoincentrostoricodaArcod'Augusto,pontediTiberio,

Via IVNovembre,viaGaribaldi. (3°rilevazionedal2012,il trend sarà icrescita 

anche quest'anno?)

 

Risultati 2014

 "una città per tutti,muoviamoci bene" ,  l'Associazione Pedalando e Camminando promuove la bici per entrare nel centro storico di Rimini e attraverso i suoi volontari misura gli ingressi al centro storico durante la giornata del 18 settembre 2014

 

 

 Nel menu FILMGALLERY troverai un intervista davanti al ponte di Tiberio

 

20 settembre ore 10/12:Interventi e progetti per la sicurezzdi chsi muove a piedi e in bicicletta.

 

CentrStudi Colonnella/aula magnIstitutGeometri in collaborazioncon il Comundi Rimini e altre associazioni:

 

-Presentazione delavori di riqualificazione dei percorsi del Centro Studi su progetto condiviso con i ragazzi dellIstituto peGeometri e del Liceo Scientifico Einstein;

 

-Valutazione del progetto elaborato dallclasse VD Geometri nell'anno scolastico 2013/2014 pecollegamenti ciclopedonali fra Colonnella,Ospedale ,e zona mare;

 

 

 

 

SABATO 6SETTEMBRE tutti in bicicletta in piazza Cavour alle 21 per sostenere l'apertura (nei 2 sensi) del ponte alle bici e la definitiva esclusione delle auto.
Più siamo e meglio riuscirà l'evento che vede la nostra Associazione partner della società de'Borg,come potete vedere nel programma della festa.
festa deborg

 

La bimillenaria Kitch parade  ore 21.00 piazza Cavour – 21.30 invaso

Al suono dell’immancabile banda cittadina si snoderà per l’asse principale del castro romano un Corteo augurale e di rievocazione storica alla nostra maniera  (quella dei borghigiani). Una entropica esplosione di epoche con in testa la banda cittadina sfilerà da piazza Cavour fino al ponte di Tiberio. Passerà sopra il ponte in un solo momento tutto ciò che per 2000 anni ci è transitato sopra: dalle legioni romane ai carretti medievali, dalla carrozza della cinquina alle mille miglia, dai pompieri in bicicletta alle vespe del boom economico, dagli artigiani rinascimentali alle jeep che liberarono Rimini, dai chierici vaganti alle più contemporanee critical mass in bicicletta e drag queen. Tutto e di tutto e in un sol momento. Poi basta, perché simbolicamente  il ponte si chiude … per due giorni della festa verrà attraversato solo da luci, puri fotoni, oppure suoni armonie speciali, e infine donne e uomini capaci di percorrerlo e attraversarlo senza rimanere indifferenti alla quotidiana enormità della storia che pulsa ancora per le sue pietre.

 

Lo spettacolo di video bridge mapping

ore 21.45 invaso del ponte di tiberio

Per l’ultima volta la Bimillenaria Kitch Parade farà transitare il possibile e l’impossibile sul ponte ed ecco che il velo si svela e parte il vero clou dello spettacolo del Sabato sera. Epoche, persone, mezzi l’hanno solcato con eserciti, con carri, con ca- valli, con carri armati, jeep, camion vespe e tante tante macchine. Con la Bimillenaria è andata in scena l’ultima “grottesca” rappresentazione poi sarà il tempo del rispetto e della sostenibilità perchè se in passato abbiamo usato il ponte fino ad abusarne, oggi vorremmo passarci sopra, quasi senza toccarlo, per conservarlo e per tutelarlo: simbolicamente lo faremo con lo spettacolo mozzafiato di un vero e proprio spettacolo di Mapping 3D – mai visto nel suo genere sul ponte – con tutti i crismi e tutte le qualità di arte pura e inedita, un racconto di tutto ciò che ha attraversato il ponte in 2000 anni di sua storia e che per una buona volta non lo sfiora nemmeno: puri fotoni.

Certamente di proiezioni e videoproiezioni, di giochi 3D sui muri se ne vedono in giro oggi, un po’ ovunque. Ma non scherziamo. Qui si fa sul serio. Luca Agnani – tra i principali video-artist sulla scena italiana e non solo- ci regalerà e regalerà al plurimillenario ponte minuti mozzafiato di assoluta suspance, di assoluto spettacolo, di puro e semplice videogodimento. Sistemati i figuranti attorno all’invaso si accendono i riflettori sul ponte. Sarà il racconto visionario e funambolico, grottesco e dolce, in bilico tra le epoche e le storie, tra la Storia e le leggende, tra le forme e i suoni, sarà il racconto di tutto ciò che sul ponte ha transitato. Fino ad arrivare ad oggi, al momento del mapping e dello spettacolo… che sul ponte sembrano tran- sitare solo puri fotoni di arte pura.

02 logo-i like my bike-biciclettata2013

like my Bike - MoviMenti under 30 I giovani di Rimini per una nuova città mobile senz'auto

11 Giugno 2014 rinviata al 28/giugno2014

Sabato 28 giugno, dalle ore 16.30 alle ore 20.30, si svolgerà tra il Ponte di Tiberio e la Darsena l’evento conclusivo del progetto partecipativo “I like my Bike – MoviMenti Under 30”, realizzato dall’Assessorato all’Ambiente e alle Politiche Giovanili e dal Piano Strategico di Rimini in collaborazione con decine di giovani riminesi

i-like-my-bike28-giu2014640x480

 

Il progetto, attuato con il contributo della Regione Emilia-Romagna sul bando 2013 della L.R. 3/2010, ha aperto un confronto con i giovani riminesi tra i 18 e i 30 anni attraverso laboratori dedicati al tema della mobilità attiva e degli spazi della città. Numerosi ragazzi, provenienti da diverse realtà cittadine (centri giovanili, università, associazioni, cooperative sociali) hanno lavorato insieme per progettare un sistema di percorsi ciclabili, corredati di spazi e servizi, a partire dalle esigenze che rilevano nel vivere quotidianamente il proprio territorio e dalle loro diverse conoscenze e capacità.

Ai fini della condivisione del progetto, il Comune ha sottoscritto un accordo formale con diversi soggetti che rappresentano le realtà giovanili cittadine e che hanno partecipato ad un tavolo di negoziazione che ha orientato e monitorato le attività.

 L’obiettivo che ha animato Comune e Piano Strategico nell’ideazione del progetto è stato quello di concorrere a diffondere una nuova cultura ambientale nelle nuove generazioni e, soprattutto, di suscitare fiducia e coinvolgimento concreto dei giovani nella vita pubblica e nelle decisioni sulla città, rafforzandone la partecipazione ai processi decisionali e chiamandoli ad esprimersi in maniera concreta per disegnare la città che desiderano per il loro futuro.

In tal senso, il progetto è stato concepito come una prima sperimentazione pilota che si amplierà già dai prossimi mesi ad altri temi e campi di azione.I tavoli di lavoro, seguiti da esperti e facilitatori, hanno operato su quattro temi tra loro interconnessi: la redazione di un Biciplan; la comunicazione della nuova mobilità; nuova mobilità e spazi delle cultura; i mestieri della nuova mobilità.

L’evento di sabato 28 prenderà avvio alle ore 16.30 con una biciclettata aperta a tutti che partirà dal Ponte di Tiberio e condurrà i partecipanti alla Darsena dove, dalle 15.30 alle 20.30 si succederanno eventi e manifestazioni con cui i ragazzi mostreranno alla cittadinanza gli esiti del loro lavoro. Accanto a spettacoli di parkour, danza e performance di writing, sono previste un’asta di biciclette, organizzata dalla Ciclofficina di Rimini, la presentazione del Biciplan di Rimini e la presentazione di altri progetti sviluppati dai ragazzi sui temi del cicloturismo, della comunicazione della nuova mobilità, del trasporto di merci su bici.

A seguito dell’evento del 28 giugno, è prevista una ulteriore attività istruttoria che terminerà nel prossimo mese di luglio quando gli esiti elaborati dai ragazzi e dal tavolo di negoziazione si tradurranno in un atto deliberativo assunto dall’amministrazione comunale, che verrà recepito all’interno del Piano Urbano della Mobilità in corso di elaborazione.

Lo staff che segue al progetto è composto da tecnici del Comune di Rimini Bruno Borghini, Leonina Grossi, Nicola Bastianelli e Chiara Semprini, dagli architetti Matteo Dondè, Maria Luisi Cipriani e Elena Farnè, con i facilitatori della Cooperativa Controvento di Cesena. Per il Piano strategico hanno collaborato Noemi Bello, Claudio Santini e Valentina Ridolfi.

In caso di maltempo, l’evento slitterà a sabato prossimo.

 

 

 

 bicialmercato

 

E' estate:facciamo  il "Check up" delle bici



   L'Associazione Pedalando e Camminando Fiab Rimini,  promuove in collaborazione con la "Ciclofficina"  e laDirezione del Mercato Coperto il 2°" check up gratuito delle bici".

L'iniziativa si terrà Sabato 28 giugno dalle ore 9,30 alle 12,30 davanti al Mercato Coperto in via Castelfidardo

Si verificheranno le condizioni di sicurezza e visibilità delle biciclette che vanno in centro.

Nel  centro storico di Rimini  abbiamo contato l'ingresso di 5000 biciclette ogni quattro ore e di queste almeno 250/300 sono ogni giorno  parcheggiate davanti al Mercato Coperto.  Gli incidenti di chi  va in bici non diminuiscono e si attestano nel Comune di Rimini oltre i 230  per ogni anno.

La continuità dei percorsi,il rispetto delle regole,il limite di 30 km/h e l'estensione delle zone a traffico limitato nelle aree urbane sono obiettivi posti da Fiab(Federazione italiana amici della bicicletta) a livello nazionale e locale ma ancora   in gran parte da conquistare anche a Rimini.

L'Associazione ritiene che la sinistrosità ed i furti siano i due principali fattori che disincentivano l'uso di questo mezzo e per  contribuire a ridurre l'incidentalità promuove quindi un'azione concreta che vuole  aumentare l'efficienza della bici nonchè la visibilità del ciclista e del suo mezzo di trasporto.


I ragazzi della "Ciclofficina", recentemente aperta  presso il centro Zavatta in via Valturio, controlleranno la pressione delle gomme,i freni,le luci e regaleranno dei dispositivi (catarifrangenti,campanelli,luci posteriori o anteriori),offerti

dall' Associazione Pedalando e Camminando  e dal Mercato Coperto per rendere più visibile la bici e il ciclista.

Sarà l'occasione per attribuire attestati di merito o magliette del premio

"Una città per tutti/Muoviamoci bene"  alla bici meglio equipaggiata e/o a chi pedala in  Centro Storico  da più lungo tempo o più frequentemente.

                                                                               Il Presidente
                                                                               Sandro Luccardi

 

 

 

 

comunicato stampa  26/06/2014

 

 

 

 

FOTO GALLERY

 I momenti più belli 

CLICCA PER VEDERE FOTO

VIDEO SCUOLE

 

      VEDERE IL VIDEO

AREA TECNICA

Federazione Italiana

Amici della Bicicletta

  

BC RIVISTA BICI

banner bc siti fiab  

clicca logo RIVISTA FIAB

Rivista BC: inchieste su temi di attualità, tecnologia e materiali, interviste; mete e itinerari per il cicloturismo; uno spazio per le campagne e le iniziative di Fiab; ambiente, salute, sostenibilità e cultura e molto altro.

Copyright © 2016. All Rights Reserved.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information