“Pedalo e Imparo” è un progetto ideato e realizzato da FIAB Rimini – Pedalando e Camminando in collaborazione con le insegnanti e gli Agenti della Polizia Municipale di Rimini.
Il progetto è rivolto agli alunni delle classi quarte e quinte delle scuole primarie con l’obiettivo di educare ad una “mobilità differente“, stimolando nei bambini un maggior senso di responsabilità, autonomia e consapevolezza dei comportamenti da tenere per strada.

Come funziona?

Il progetto “Pedalo e imparo” prevede una serie di incontri e attività in classe e all’aperto.
I volontari dell’Associazione intervengono nelle classi con il supporto delle insegnanti per coinvolgere attivamente gli alunni attraverso giochi e laboratori manuali, i quali, divertendosi, approfondiscono le proprie conoscenze sull’uso corretto della bicicletta e sul rispetto delle regole del Codice della Strada.

Il ciclo di incontri si conclude con un’uscita che può essere strutturata secondo diverse modalità ma che, in generale, prevede una biciclettata per le strade cittadine e per i parchi del territorio e una sosta merenda in un parco o in una piazza, momento nel quale si verificheranno le conoscenze acquisite dagli alunni sul corretto uso della bicicletta per strada.
Tutti i percorso in bicicletta proposti sono sempre collaudati preventivamente dai volontari dell’Associazione e guidati dalla Polizia Municipale.
Alcune esperienze hanno visto protagonisti i bambini anche nell’effettuazione di “multe” (simboliche) a chi non rispettava il Codice della Strada e nell’analisi dei punti critici e dell’accessibilità in sicurezza alla scuola (osservazioni successivamente segnalate al Comune affinché ne prendesse atto).

Al termine del ciclo di incontri e attività l’Associazione rilascia alla classe meritevole il “Diploma di Bravo Ciclista”.

Come partecipare?

Sei un insegnante o un genitore e vuoi proporre questo progetto alla tua classe o nella classe di tuo figlio?
Contattaci per ulteriori approfondimenti o per fissare una chiacchierata informativa.

Risultati

Coinvolgimento nell’A.A. 2016/2017: 8 scuole | 12 classi (IV e IV) | 245 alunni

Coinvolgimento nell’A.A. 2017/2018: 8 scuole | 13 classi (IV e IV ) | 308 alunni

Coinvolgimento nell’A.A. 2018/2019: 9 scuole | 13 classi (IV e IV) | 273 alunni

Per un totale di:

38 classi
826 bambini

[Dati aggiornati al 2021]

Perché a scuola ci vado in bici!

Dal 2017 FIAB Rimini – Pedalando e Camminando elabora con le scuole una serie di itinerari ciclabili da percorrere in sicurezza (continuamente aggiornati). Alcuni di questi sono stati raccolti all’interno di un fascicoletto dal titolo “Perché a scuola ci vado in bici! 10 percorsi da pedalare insieme lungo i parchi e nel centro storico di Rimini” contenente le “10 buone regole per muoversi in bicicletta“:

1. Percorri la strada tenendosi sul margine destro e segnalare la svolta con il braccio teso;
2. Reggi bene il manubrio e assicurarti di avere la visuale libera su tutti i lati, ti potrebbe essere utile montare uno specchietto retrovisore;
3. Se vuoi essere rispettato, rispetta gli altri;
4. Campanello, luci e catadiottri sono obbligatori;
5. Non distrarti alla guida con cuffie e telefonini e ricordati di usare il casco;
6. Al semaforo fai sempre attenzione: passa solo con il verde e mai con il rosso o il giallo;
7. Evita strade dissestate, con troppo traffico e percorse da veicoli veloci o pesanti;
8. Quando è presente, devi transitare sulla pista ciclabile;
9. Stai attento alle auto parcheggiate con persone a bordo o alle manovre di sorpasso dei motocicli;
10. Utilizza il giubbino retroriflettente quando è buio e nelle gallerie.

Scarica il fascicolo dei percorsi per andare a scuola in bici

o scarica direttamente i tracciati GPS dalla sezione “Vita in bicicletta

Scarica

Mappe e percorsi

Elenco dei percorsi inseriti all’interno della raccolta “10 percorsi da pedalare insieme lungo i parchi e nel centro storico di Rimini… perchè io a scuola ci vado in bici!” realizzati nel 2017 da FIAB Rimini – Pedalando e camminando con il contributo di Banca Carim. Disponibili da scaricare in formato pdf e gps.

Altri percorsi.

Istituto Comprensivo Alberto Marvelli
Dalla scuola si va a destra verso via Tosca, sottopasso ciclopedonale della SS16 Adriatica, v. Aldo Moro, ciclabile dell’Ausa, attraversamento di via Covignano, ciclabile dell’Ausa, v. Acquario fino a v. Monte Titano, a destra alla rotonda, v. della fiera, via Simonini, si entra nel parco della cava, si percorre il parco Ausa fino a v. Melozzo da Forlì, si percorre questa via, via Saffi con direzione centro ,si gira attorno alla chiesa di S. Gaudenzo, via Montefeltro fino a v. Bilancioni ,via Bilancioni, poi a sinistra sulla v. Di Mezzo fino a v. Aldo Moro, si attraversa il ponte e a sinistra per la ciclabile, sottopasso della SS 16 ,via Tosca ,v. Padulli ,scuola.

Scuola Maria Ausiliatrice itinerario 2
Partenza da scuola in via Tripoli n.225 si pedala in direzione mare quindi si prende la corsia ciclabile del lungomare con direzione sud; al piazzale Benedetto Croce si prende via Pascoli che si percorre fino a via Flaminia, quindi si segue il percorso ciclopedonale di quest’ultima via fino a via Tripoli, si percorre via Tripoli sul marciapiede ciclopedonale fino a via Ricasoli, si percorre questa via fino a via Gadames, quindi si svolta a sinistra per questa via, si percorre a piedi il sottopasso ,quindi in bici si arriva fino a via Giovanni da Rimini, si svolta a sinistra su questa via e si raggiunge via Tripoli che si percorrerà fino all’arrivo a scuola.

Scuola Luigi Ferrari itinerario 2
Dalla scuola si va a piedi fino a viale Cesare Battisti-si sale in bici e si va verso nord per il percorso ciclabile di questa via fino a v. Giovanni XXIII quindi si percorre a piedi quest’ultima via fino al semaforo di via Roma – compattamento del gruppo e si prosegue sempre a piedi fino a p.zza Ferrari – si va in bici per via Giovanni XXIII fino al Corso d’Augusto – si percorre in bici tutto il Corso d’Augusto – quindi compattamento per attraversare a piedi l’ Arco d’Augusto e via Bastioni Orientali – si sale in bici all’ingresso del parco Cervi per percorrere il parco con direzione mare- compattamento per attraversamento al semaforo di via Roma – parco Maria Callas – sottopasso ferroviario – parco E. Renzi – compattamento per attraversamento in bici di viale A. Vespucci – quindi prima a destra e poi a sinistra su marciapiede di piazza Kennedy – Compattamento per attraversamento in bici del lungomare C. Tintori- si percorre la corsia ciclabile del lungomare fino a piazzale Fellini – si percorrono 3/4 di rotonda e si entra nel parco Fellini su via Des Fosses – compattamento per attraversamento di v. Duca D’Aosta rimanendo a sinistra del viale Principe Amedeo ,si percorre il viale fino al semaforo – attraversamento pedonale e si continua diritto sul percorso ciclabile fino sottopasso ferroviario che si percorre a piedi- sempre a piedi si attraversa i v. C. Battisti all’incrocio con semaforo – si va quindi a sinistra sul percorso ciclabile fino a via Gambalunga che si percorre a piedi fino all’ingresso scuola.

Scuola Gianni Rodari
Dalla scuola si prende la ciclabile dell’Ausa – compattamento del gruppo per attraversare via Covignano – ricompattamento per attraversare via Marecchiese – si entra e si percorre un tratto del parco Marecchia – si esce in via Nataloni – compattamento per attraversare v. D. Campana quindi si prende la pista ciclabile lungo questa via fino a piazzale Valturio – a piedi si attraversa la rotonda per entrare in piazza Malatesta – quindi si sale in bici in piazza Cavour – Corso d’Augusto con direzione Arco D’Augusto – compattamento per attraversare a piedi l’Arco d’Augusto e v. Bastioni Orientali – si entra nel parco Cervi – si va in bici in direzione monte, sottopassando via XX Settembre e via Circonvallazione meridionale – si continua per il Parco Fabbri – si gira intorno al lago Mariotti e si esce in via Simonini – alla rotonda si va per via M. Titano e alla successiva rotonda si segue via Acquario – si scende dalla bici per attraversare a piedi via Panzini – si prosegue diritto per via Acquario fino alla scuola.

Scuola San Salvatore
Dalla scuola si va a destra su via San Salvatore quindi a sinistra per via Acqualagna poi a sinistra per via Barchi – di nuovo a sinistra per via fonte Rovescio – a destra per via San Salvatore ( salita) – a destra per via S. Lorenzo in Correggiano (si passa di fronte alla chiesa) – si prende la strada in discesa, (attenzione perché non si vede l’incrocio con via Acqualagna)si va a destra per questa via- a sinistra per via Barchi – a destra per via Acqualagna – ancora a destra per via San Salvatore e si arriva a scuola dopo aver percorso km 5,9.

Scuola primaria di via Griffa
Dalla scuola in via Griffa si va a sinistra in via Leopardi – compattamento per attraversare a piedi viale R. Elena ed il Lungomare – si va in direzione nord , sulla ciclabile del lungomare fino p.zza Kennedy – parco E. Renzi – sottopasso ferroviario- parco Callas – compattamento per attraversare via Roma al semaforo con fase ciclopedonale – parco Cervi – sottopasso via XX settembre- parco Fabbri – Parco Giovanni Paolo II° – giro del laghetto – uscita in via Simonini – via della Fiera – dopo le due rotonde si ritorna sul parco Fabbri in corrispondenza del palazzo dei Congressi – sottopasso vecchia circonvallazione- parco Fabbri- sottopasso v. XX settembre – si va a destra per via Calatafimi – Compattamento per attraversare via Tripoli – si percorre la ciclabile sul lato destro di v. Tripoli in direzione mare- si percorre a piedi la via Ricasoli –si sale in bici e si va a sinistra per via Gadames – sottopasso a piedi – a sinistra per via G. Da Rimini – si va a destra e si torna sulla ciclabile di via Tripoli – sottopasso ferroviario – si prende a destra per v. Griffa e si arriva a scuola.

Scuola Edmundo De Amicis
Dalla scuola si va in via Ricasoli – a sinistra su ciclabile di via Tripoli – compattamento del gruppo per attraversare a piedi via Tripoli ed entrare in via Calatafimi – parco Cervi con direzione mare- compattamento al semaforo per attraversare via Roma- parco Callas – sottopasso ferroviario- parco E. Renzi – compattamento per attraversare in bici via Vespucci- si va a destra sul marciapiede ciclopedonale di piazza Kennedy – sempre sul marciapiede ciclopedonale si va a sinistra – compattamento per attraversare in bici il lungomare Tintori- direzione porto fino a piazzale Fellini – si entra nel parco Fellini – compattamento per attraversare via Duca D’Aosta e si percorre viale Principe Amedeo sulla ciclabile di destra – al semaforo compattarsi per svoltare verso via Matteucci sull’attraversamento pedonale – via Matteucci quindi a destra e poi a sinistra per via Monfalcone- si entra nel parco E. Renzi- sottopasso ferroviario – parco Callas – compattamento per attraversare via Roma al semaforo – parco Cervi- si esce in via Calatafimi – compattamento per attraversare via Tripoli ed entrare in via Crispi con direzione mare – a destra si prende via Ricasoli – a sinistra per via Gadames e si arriva a scuola.

Scuola Montessori itinerario 2
Via Codazzi –via Dario Campana con direzione mare fino alla rotonda di largo Valturio dove si attraversa a piedi per arrivare in piazza Malatesta – si va in bici verso piazza Cavour e si percorre la piazza ,quindi si pedala lungo il corso d’Augusto fino all’Arco – compattamento per attraversamento a piedi dell’Arco d’Augusto e di via Bastioni Orientali –si va nel parco Cervi con direzione monte – sottopasso ciclopedonale – parco Fabbri – sottopasso ciclopedonale – intorno al laghetto del parco Giovanni Paolo II° – si esce uscire in via Simonini – alla rotonda si prende via Monte Titano – alla rotonda si prende la corsia ciclabile su Acquario fino a via Panzini – compattamento per attraversamento a piedi ,quindi di nuovo diritto su via Acquario – si prende il percorso ciclabile del deviatore dell’Ausa – compattamento per attraversare l’ incrocio con via Covignano – compattamento per attraversare l’incrocio con via Marecchiese – si percorre il parco Marecchia fino a via Nataloni, si percorre questa via fino all’incrocio con via Dario Campana – compattamento per attraversare questa via e si continua per via Nataloni, quindi si va a destra per via Petruzzi e a piedi si va a sinistra fino alla scuola.

Scuola Decio Raggi itinerario 2
Dalla scuola si va verso sud sulla via Matteotti quindi a destra per via Marecchia e ancora a destra per via Pozzetto- a sinistra per via Forzieri – sosta per compattare il gruppo e attraversamento di viale Tiberio per raggiungere il ponte Tiberio – Dopo il ponte si va a piedi fino a via Ducale -si sale in bici e si percorre tutto il corso d’Augusto – compattamento e a piedi si passa sotto l’arco d’Augusto e si attraversa via Bastioni Occidentali – si entra nel parco Cervi, e si percorre in bici, con direzione mare fino al semaforo di via Roma- compattamento – parco Maria Callas- sottopasso ferroviario – parco E. Renzi – compattamento par attraversamento in bici via Vespucci – a destra su marciapiede di piazzale Kennedy e subito a sinistra , sempre su marciapiede – compattamento per attraversare il lungomare Tintori – si va in direzione nord sulla pista ciclabile fino a Porto canale – si prende la corsia ciclabile di via destra del porto – al faro, si gira a destra e si continuare sulla banchina del porto fino al ponte della Resistenza oltrepassato il ponte si prende a destra per via Sinistra del porto – a sinistra per v. Muccioli- a destra per via L. Lando – a sinistra per v. Ortigara ( lungomare di S. Giuliano)- si entra nel parco Briolini da cui si esce a nord dietro scuole Sforza in via Briolini – si arriva in via Coletti – compattamento per attraversamento di via Coletti a piedi sulla destra ( di fronte al market Conad) – si prende il percorso ciclopedonale che fiancheggia il campo da calcio – attraverso il sottopasso ferroviario si raggiunge e si percorre via Borgatti –si prende a sinistra via Madonna della scala e subito a destra per il parco fino a via Matteotti -si sta sul marciapiede fino al semaforo di fronte a scuola quindi si attraversa piedi e si arrivare a scuola.

Scuola Maestre Pie
Via S. Chiara – v. Garibaldi – p.zza Tre Martiri – Arco di Augusto – A piedi per attraversamento arco e strisce pedonali di Bastioni orientali – parco Cervi – sosta per compattamento per attraversamento semaforico di via Roma – parco Callas – sottopasso ferroviario-parco E. Renzi – sosta per compattamento per attraversamento di via Vespucci in bici – a destra su marciapiede di p.zza Kennedy – a sinistra lungo il marciapiede – compattamento per attraversamento del lungomare Tintori su bici- direzione porto su ciclabile del lungomare Tintori-rotonda di piazza Fellini – si entra nel parco Fellini su via Des Fosses – compattamento per attraversare a piedi via Duca D’Aosta – si prende la ciclabile , lato nord , di via Principe Amedeo – al semaforo attraversare a piedi di viale Principe Amedeo verso sud – in bici per le vie Matteucci ,Calalzo , Monfalcone – si entra nel parco E. Renzi- sottopasso ferroviario – parco Callas – compattamento per attraversare al semaforico via Roma – Parco Cervi – uscita all’Arco d’Augusto, sosta per compattamento per attraversare a piedi via Bastioni Orientali , passaggio sotto l’arco di Augusto – quindi in bici si va a sinistra per via S. Chiara.

Scuola primaria Gaiofana
Dalla scuola a sinistra a piedi fino ad arrivare alla ciclabile di via Montescudo ,quindi si percorre la ciclabile fino a via Maceri- attraversamento a piedi di v. Montescudo per entrare in v. Maceri quindi si percorre questa via fino a via Montevecchio – via Montevecchio fino a via Santa Maria in Cerreto– si svolta a sinistra e si resta su questa via fino a Gaiofana – attraversare a piedi v. Montescudo per arrivare a scuola.

Tutte le notizie del progetto